mercoledì 2 gennaio 2019

STAMANE L'ADDIO A ERMES FINOTTO, PARACADUTISTA CLASSE 1923 E ULTIMO SUPERSTITE DELL'OPERAZIONE HERRING

Questa mattina Sant'Anna di Chioggia e i Paracadutisti d'Italia hanno dato l'estremo saluto a Ermes Finotto, 95 anni, medaglia di bronzo al valor militare e croce al merito di guerra, ultimo superstite dell'operazione Herring che fra il 19 e il 23 aprile 1945 contribuì alla liberazione del Mantovano dall'occupazione nazista e della repubblica fascista di Salò.
Classe 1923, ancora militante nella sezione ANPd'I di Chioggia, durante il periodo bellico Finotto era inquadrato nella centuria Nembo (gruppo di combattimento Folgore), partecipando così all'ultimo aviolancio di guerra in Italia sul cielo di Poggio Rusco: la missione, organizzata dagli angloamericani, aveva compito di infiltrazione e sabotaggio a sud del fiume Po quale ostacolo al ritiro dei tedeschi, mettendo altresì al sicuro i ponti e le strade per il passaggio delle forze alleate.
Nella circostanza persero la vita 22 paracadutisti italiani. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Poggio Rusco Fabio Zacchi, il presidente del consiglio comunale Endri Bullo, l'araldo Giorgio Aldrighetti, i rappresentanti militari del 183° Reggimento Paracadutisti Nembo oltre numerosi labari delle sezioni trivenete dei Paracadutisti d'Italia nonché delle associazioni d'arma clodiensi.

2 commenti: